MENU

by • 22 marzo 2017 • Sogni & ProgettiComments (0)493

Autostima: riscopri la tua essenza

Autostima: ritrova la tua essenza

A volte mi stupisce quanti nomi diversi possiamo usare e creare per definire lo stesso concetto.

Cuore, anima, spirito, sono tutte parole che descrivono la nostra ESSENZA. Quella parte di noi che non è logica né tangibile, e include le nostre credenze, i nostri valori, i nostri desideri, il nostro carattere. Sono le fondamenta che ti rendono chi sei ed è importantissimo prendersene cura.

Visto che parliamo di ciò che ti rende unica, è facile capire che impatto ha saper amare e ascoltare questa parte di te.

Per alcuni, o in alcune circostanze, essere fedeli alla propria essenza è facile, ma per molti di noi la nostra essenza non è così chiara ed evidente. In questo caso amarla e rispettarla diventa difficile.

Non c’è momento in cui la nostra essenza sia più chiara e forte di quando siamo bambini, poi con il tempo il mondo cerca di darci nuove regole e farci rientrare in ruoli che non sempre ci appartengono, e lentamente ci ritroviamo lontani da chi siamo veramente.

Cerca un modo per riconnetterti a chi sei nel profondo facendoti qualche domanda.

1. COSA TI PIACEVA FARE QUANDO ERI GIOVANE? Quando ripensi a quello che ti piaceva fare da bambina ti potrebbe sorprendere quanto siano cose che ancora oggi ti fanno divertire.

2. PERCHÉ HAI SMESSO DI FARLE? Alcuni di noi hanno la fortuna di continuare a fare quelle attività che li facevano sentire felici da bambini, altri addirittura riescono a trasformarle in un lavoro. Ma la maggior parte di noi smette semplicemente di farle senza bene sapere quando e perché. Prova a pensare a ciò che ti divertiva e a capire quando hai smesso di farlo e perché.

3. CHI PENSAVI DI DIVENTARE DA GRANDE? Ripensando a chi volevi essere da grande puoi capire cosa era importante per te da piccolo. Non è detto che tu possa sempre integrare queste cose nella tua vita adulta ma se ne sei consapevole potresti comunque rivisitarle in un nuovo modo.

4. ASSOMIGLI ALLA PERSONA CHE VOLEVI DIVENTARE? Come e in cosa assomigli ora da adulto alla persona che volevi diventare quando eri bambino?

5. CHE CREDENZE AVEVI DA BAMBINO? Questa è una delle domande più importanti. È importante sapere cosa ti divertiva e cosa volevi diventare, l’aspetto fondamentale è analizzare che idee erano importanti per te quando eri piccolo.

6. COME SONO CAMBIATE LE TUE CREDENZE? Crescendo e imparando i nostri valori si evolvono e cambiano. Prova a verificare quali dei valori/credenze che avevi non hai più.

A volte può essere utile fare un passo indietro e guardare il quadro d’insieme della nostra vita, non solo il momento presente; in particolare è importante capire tutte le cose che hanno contribuito a formarci come persone prima di lasciare andare il passato e poter vivere il presente in pieno allineamento con se stessi.

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>