MENU

by • 30 novembre 2016 • Life & CultureComments (0)939

Autostima: sostituire il negativo con il positivo

Autostima

In altri post vi ho parlato del valore di fermarvi e osservare i vostri pensieri, senza giudizio, semplicemente per essere consapevoli di quanto di negativo vi passa per la testa.

Una volta fatto questo primo grande passo, ci possiamo mettere al lavoro per affrontarli e andare man mano a sostituirli con pensieri positivi. Ed è qui che parliamo delle nostre amiche “affermazioni”. È un lavoro lento e metodico, a volte sembra stupido o imbarazzante ma man mano porterà al cambiamento tanto sperato.

All’inizio vi dovrete obbligare a prendere al volo il pensiero negativo che nasce come reazione a una situazione e provare a sostituirlo con uno che non sentite completamente vostro. Per questo, soprattutto nella prima fase, vi sarà utile averne o prepararne di già pronti, perché certo non verrete illuminati improvvisamente da un fascio di luce dal cielo!

A forza di continuare, noterete con piacere che sarà più semplice e naturale sentire il negativo che arriva, e le affermazioni che prima erano preparate e forzate diventeranno più naturali; fino al punto in cui le affermazioni e l’atteggiamento positivo verranno in modo automatico come reazione a ciò che la vita vi mette davanti.

Come per gli esami, i colloqui di lavoro e quant’altro siate abituati ad affrontare quotidianamente, la preparazione ha sempre il suo peso.

Prendete un bel quadernetto e fate una tabella con due colonne: a sinistra segnate i pensieri negativi che spesso vi passano per la testa, nella colonna di destra preparate una frase che giri la situazione in positivo.

Vi faccio qualche esempio:

  • “Non posso fare questo” può diventare “Se mi concentro sono sicura che riuscirò a trovare un modo per farlo”
  • “Oggi mi sento brutta” si trasforma in “magari oggi non è il mio giorno migliore ma io sono sicuramente di più del mio solo aspetto esteriore”
  • “Non mi sento qualificata per questo” diventa “sentirsi insicuri è ok, ma cosa posso fare per aumentare la sicurezza in me stessa?”
  • “Nulla nella mia vita sta andando nel verso giusto” può diventare “mi sento disorientata e in difficoltà oggi ma ho … (salute, famiglia, etc)”

Focalizzatevi su ciò che più vi mette in difficoltà durante la giornata e fate la vostra lista. Provate, e vedrete che i risultati arriveranno!

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>