MENU

by • 26 novembre 2013 • Sogni & ProgettiComments (0)919

BRAND MAP 12 – Marketing, come fare quando il prodotto siamo noi.

 

 

Quando abbiamo iniziato a scrivere questa serie di Post  relativi alla gestione della propria presenza online o del proprio brand abbiamo precisato che non volevamo parlare di tecnicalità ma di come esprimere il proprio potenziale  anche nel mondo virtuale. Abbiamo parlato di stile di comunicazione, di esporsi al pubblico, di come affrontare le critiche e di social media. Oggi facciamo un passo avanti e parliamo di Marketing e Promozione.

Forse questa è una delle parti più difficili… Perché il prodotto che vogliamo vendere siamo noi stessi,  ma sono anche le nostre idee, le nostre passioni. E vendere può farci sentire inadeguati, egocentrici, dei piazzisti, poco autentici.

Ecco alcuni suggerimenti per poter fare del marketing senza sentirsi così ed essere autentici

  1. 1. Conoscere i propri fan e clienti

Se avete le idee chiare su chi siano i vostri fan e i vostri clienti ideali  allora sarete in grado di parlare il loro linguaggio, di stabilire delle connessioni autentiche e di promuovervi in libertà e con valore.

  1. 2. Siate voi stessi e create fiducia in voi.

Le persone comprano da chi conoscono da chi apprezzano e da chi si di fidano.

E’ quindi importante

  • Stabilire dei contatti regolari. Se avete una newsletter mensile inviatela sempre lo stesso giorno e alla stessa ora. Se scrivete dei post fatelo con regolarità e postateli sempre con regolarità sui social media.  Questo dimostra che siete persone affidabili e concrete
  • Siate voi stessi. Fate in modo che le persone vedano il vostro lato umano. Anche le persone più capaci possono bruciare la torta o dimenticare di fare qualcosa. Non dovete sembrare perfetti, le persone si devono poter rispecchiare in voi.
  • Lasciate andare. Qualche persona toglierà la propria iscrizione alla vostra newsletter o deciderà di non seguirvi più sul blog o sui social media. Non cercate di recuperare a tutti i costi. Il loro andarsene è comunicarvi che loro non sono le vostre persone, i vostri clienti ideali.
  1. 3. Siate degli esperti.

Ci si mette sempre in discussione e si pensa di non sapere mai abbastanza. L’atteggiamento è giusto perché invoglia a crescere e a formarsi ma questo atteggiamento non deve bloccarvi dal proporvi sul mercato. Se sapete fare una cosa bene, con passione ed entusiasmo è il momento di proporla e poi investire su di voi per approfondire sempre più.

  1. 4. Condividete.

Articoli, video, tutorial, newsletter. Questo può darvi l’impressione di “lavorare gratis” e/o di svelare i vostri segreti.  Ma in realtà non è così, condividere la propria conoscenza è un modo per farvi conoscere e per invogliare le persone a lavorare con voi perché riconosceranno il vostro metodo e le vostre capacità. Si fideranno di voi.

  1. 5. Attenzione ai promemoria.

Se volete promuovere un evento, un corso un’offerta limitata ricordate che non basta avvisare il vostro pubblico una sola volta ma che dovete ricordare la vostra offerta più volte e stimolare l’interesse.

  1. 6. Divertitevi.

Solo così traspare la passione.

 

Related Posts

Comments are closed.