MENU

by • 27 gennaio 2014 • MasterComments (0)1219

Francesca: al Master per conoscersi meglio pensando a un futuro da digital coach

Sono nata a Varese e da alcuni anni mi occupo di social marketing in un Gruppo di Comunicazione a Milano. Poco più di un anno fa mi sono resa conto che la mia vita, oltre il lavoro, aveva uno spazio vuoto e ho sentito il desiderio di colmarlo prendendomi cura di me, delle persone che amo e dei miei progetti. Il pensiero di dedicarmi al coaching mi era venuto da un po’, in qualche modo sapevo che poteva essere la strada da seguire. E quando una mia cara amica si è iscritta al Master in Coaching ad agosto, ho deciso che l’avrei fatto anch’io.

Alla prima lezione non sapevo se stavo nel posto giusto. A distanza di tempo mi viene da paragonare il Master a un viaggio in se stessi come se si visitasse un paese meraviglioso dove ci sono posti da scoprire, ma anche contrasti forti con cui fare i conti. Quando ciascuno di noi intraprende un viaggio personale è inevitabile che incontri anche ciò che all’apparenza non si vede. Quello che mi piace del Master sono gli strumenti pratici che insegna, questo rende i risultati del cambiamento misurabili. La motivazione che mi ha spinto a frequentarlo è stata il desidero di una maggiore consapevolezza e scoperta di me. Svolgendo il coaching individuale sto lavorando sulla mia creatività. È un’esperienza quotidiana, lavori su diversi aspetti di te come i limiti che crei da sola, le bugie bianche che ti racconti per non fare delle cose. Quante volte ce la raccontiamo dicendo che non abbiamo tempo? È la classica scusa, perché in realtà il tempo lo perdiamo. L’aspetto pratico del coaching mi insegna a non perdere tempo e a viverlo nel modo migliore per raggiungere i miei obiettivi.

Il primo elemento del coaching che ho imparato ad apprezzare è l’ascolto attivo: guardare i gesti, le espressioni verbali e quelle non verbali, trovare il modo giusto per capire l’altro e comunicare, mi ha insegnato un altro modo di prestare attenzione agli altri. E poi mi piace lavorare con il gruppo, è eterogeneo, ognuno ha la sua storia e tutte sono interessanti. Mi piace l’energia che c’è nel mettersi in gioco e lo fanno tutti, nessuno escluso.

Sono ancora nel momento di cambiamento e quasi vorrei che il Master non finisse mai! Faccio pubblicità con chiunque conosca, perché ci credo e vedo quanto abbia avuto un effetto positivo su di me: mi ha insegnato a piantare i piedi nel presente con gli occhi sul futuro.

Voglio portare questa esperienza anche nel lavoro, aggiungere valore a ciò che faccio. Negli ultimi tempi mi occupo di volontariato e mi piace l’idea di puntare alla responsabilità sociale anche nel mio lavoro. Un po’ ci ho pensato a fare la coach, da oltre 2 anni faccio già formazione insegnando in un master a Milano di digital marketing. Devo capire se sono all’altezza e se ho le caratteristiche per diventare una digital coach. Sarebbe un bel progetto. Frequentare il Master è una delle esperienze più belle che ho deciso di fare nel 2013 ed è appena all’inizio!

 

Se volete approfondire i temi del master potete vedere il programma sul nostro sito oppure mandare una mail a info@accademiafelicita.it per ricevere tutto il materiale relativo al master.

 

 

Related Posts

Comments are closed.