MENU

by • 17 marzo 2017 • Senza categoria, Sogni & ProgettiComments (0)203

Happiness Week 2017

Happiness-week-2017

Il 20 marzo è la Giornata Mondiale della Felicità.

Anche per il 2017 in ADF la celebriamo con un’intera Happiness Week: una settimana di workshop gratuiti dedicati a diversi temi, dal lavoro alla gestione della solitudine, dal mettersi in proprio alla comunicazione in coppia.

Da dove nasce la Giornata Mondiale della Felicità?

Un po’ di storia…

Robert Kennedy nel 1968 criticò il concetto di PIL (ricchezza prodotta in beni e servizi) spiegando che: “Misura tutto, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del PIL”.

Nel 1972 Jigme Singye Wangchuck, il quarto Re del Bhutan, propose un cambio di prospettiva: invece di puntare sul PIL perché non considerare la qualità della vita? Formula così il FIL, Felicità Interna Lorda, che appoggia su questi pilastri:
• Sviluppo socio-economico
• Conservazione dei valori culturali
• Tutela dell’ambiente naturale
• Istituzione di un buon governo
• Benessere psicologico e salute
• Istruzione
• Qualità della vita

E nel 2006 David Cameron lanciò l’idea di misurare il benessere dei cittadini come sfida politica del nuovo millennio. Come premier ha deciso di interrogare tutti i cittadini del Regno Unito nella convinzione che il PIL fosse un concetto riduttivo e insufficiente per misurare la crescita e il benessere di un Paese: il benessere non può essere calcolato unicamente in termini di soldi. Servono nuovi indicatori per misurare il benessere sociale, personale, culturale, il “general wellbeing”. Questa idea è stata così forte che ha dato vita all’ente paragovernativo ACTION FOR HAPPINESS.

Grazie a tutti questi esempi virtuosi, l’ONU, nel 2012, ha promulgato per la prima volta la Giornata Mondiale della Felicità.

In Italia, Accademia della Felicità è l’unica realtà formativa autorizzata direttamente dall’ente Action for Happiness alla divulgazione di percorsi specifici legati alla felicità.

Per festeggiare tutti assieme la Giornata Mondiale della Felicità, ADF ha organizzato una serie di incontri gratuiti all’interno della Happiness Week che si svolgerà dal 19 al 24 marzo presso la nostra sede di Corso di Porta Romana 100 a Milano.

La prima giornata sarà domenica 19 marzo con il programma “Le 10 chiavi per una vita più felice”: dalle 10 alle 18 vi aspettiamo per spiegarvi quali sono e per suggerirvi tanti esercizi utili per allenare la felicità quotidianamente.

Per tutta la settimana, poi, dalle 18.30 alle 21.00, potrete partecipare ad una serie di eventi creati per sensibilizzare sempre più persone a un concetto nuovo di felicità, slegato dalla percezione del proprio valore attraverso il denaro o lo status, e proiettato verso una nuova conoscenza di sé e verso forme di gentilezza e generosità spontanee verso “l’altro” nella vita quotidiana.

Martedì 21 marzo Ilaria Squeo vi parlerà di come “Trovare il lavoro che ci rende felici”, ovvero come trovare il lavoro ideale per chi ha bisogno di dare una svolta alla sua carriera.

Mercoledì 22 marzo ci sarà il workshop “Mettersi in proprio: da dove partire?” con Micaela Terzi che spiegherà quali strategie e strumenti sono utili per aprire una propria attività.

Giovedì 23 marzo con Giusi Ferrario si parlerà di “Comunicazione nella coppia”, con l’obbiettivo di dare nuovi strumenti che renderanno la comunicazione col proprio partner capace di rendere meravigliosa la vita quotidiana vissuta insieme.

Infine, venerdì 24 marzo, la settimana si chiude con il workshop di Marco Bonora “La solitudine: conoscerla e imparare a gestirla”: vi insegnerà a pensare alla solitudine in modo positivo e a come stare da soli per vivere in modo sereno.

Per tutte le informazioni consultate il nostro sito www.accademiafelicita.it

Vi aspettiamo!

 

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>