MENU

by • 7 maggio 2014 • CarrieraComments (0)1911

Il Job Posting , parti da qui se vuoi cambiare.

Le persone che si iscrivono ad un ciclo di Career Coaching nella maggior parte dei casi vogliono cambiare lavoro ma parlando con loro spesso scopro che non leggono e non si sono mai applicate al Job Posting interno alla loro azienda.

Ecco alcuni buoni motivi per iniziare a farlo

  • Desideri cambiare ruolo? Hai iniziato a lavorare con un ruolo che per anni hai portato avanti per diversi motivi (buona retribuzione, sicurezza, maggiori opportunità sul mercato del lavoro) e ora inizia a starti stretto? Ecco se ti ritrovi in questa situazione, oggi lo sono in tanti, ricordati che la forma di cambiamento più accessibile e che ti tutela maggiormente è il cambiamento realizzato nella tua azienda. Fuori c’è un mercato del lavoro rigido, spesso focalizzato più sul job title che sull’effettiva esperienza. Se proprio non riesci a farlo nella tua azienda ti consiglio di cercare un bravo Head Hunter, sarà fondamentale il suo aiuto nel comunicare e valorizzare la tua professionalità completa.
  • Comunichi in maniera chiara la tua richiesta e l’azienda saprà della tua motivazione al cambiamento. Per quanto a te possa essere chiara e ben comunicata fino a che non passi da un canale ufficiale le risorse umane potrebbero non sapere.
  • Promuovi la tua professionalità. Sei sicuro che tutti in azienda conoscano la tua preziosità? Se si ferma al vicino di scrivania, al gruppo prediletto dei colleghi oppure ad un capo che non è solito sponsorizzare le sue risorse potresti non farti conoscere dall’interlocutore giusto. In termini tecnici avrai fatto un po’ si self marketing e magari ti accorgerai che ci dovrai dedicare più tempo (di solito capita sempre così)
  • Impari qualcosa di nuovo, ti metti in gioco su un iter selettivo, partecipi ai colloqui, ti saranno sottoposti dei test e dei questionari di personalità, sarai obbligato ad aggiornarti e a studiare, soprattutto se è da un po’ di tempo che lo stai facendo e riceverai un feedback. Comunque vada sarà un’esperienza che ti arricchisce e ti prepara ad un eventuale cambiamento verso l’esterno.

Magari non verrai scelto per il primo ruolo per cui ti sei candidato ma se farai una buona impressione sarà più facile pensare a te quando si aprirà una nuova posizione, aumenterai il tuo network in azienda e farai del sano self marketing, quindi al prossimo aggiornamento prenditi due minuti e leggi le posizioni aperte.

Quando inizi la ricerca di un nuovo lavoro, a meno che non ci siano situazioni contingenti come tagli e riorganizzazioni o un ambiente di lavoro particolarmente negativo, prova a chiederti:

Ci sono posizioni interessanti nella mia azienda?

Quali sono?

Come posso provare a candidarmi?

Con meno fatica di quanto pensavi il primo passo verso il cambiamento lo stai già facendo.

Se vuoi saperne di più su come cambiare lavoro o ruolo iscriviti ad un ciclo di Career Coaching. QUI trovi le informazioni

 

Related Posts

Comments are closed.