MENU

by • 10 dicembre 2014 • Sogni & ProgettiComments (0)1560

Riflessioni sul mio cambiamento

DeathtoStock_SlowDown3

Oggi concludo i miei post sul blog di Accademia condividendo una riflessione su quello che ho imparato e capito in anno di cambiamento vissuto sulla mia pelle.

Mi auguro possa essere da stimolo per un momento di riflessione sul vostro cambiamento, su quello che vi ha lasciato e fatto scoprire, sulle aspettative realizzate o deluse. Se avete voglia prendete carta e penna e provate a stilare la vostra lista.

Ho imparato e sperimentato davvero tante cose. Penso sempre che in azienda ci avrei messo almeno il triplo del tempo ma credo anche che senza azienda qui non ci sarei arrivata.

Ecco la mia lista:

  • A conoscermi meglio, a definire i miei confini
  • Avere relazioni forti e affidabili aiuta a non perderti nel cambiamento
  • Non basta cambiare ma devi cambiare mantenendo al centro i tuoi valori, non è semplice
  • Le persone per me fanno sempre la differenza
  • Le persone vengono prima di tutto e il pensiero “chi sei è più importante del lavoro che fai” lo sento profondamente mio
  • Mi brillano gli occhi quando riesco a migliorare il rapporto delle persone con il lavoro
  • Ho una forte resistenza alla fatica fisica…anche se i 40 anni si avvicinano
  • La “Sara” dei 16 anni (la mia età preferita come numero) assomiglia molto a quella vera, inutile quando decido con la pancia posso anche provare a ributtare giù il tutto ma prima o poi torna a galla.
  • Non posso fare a meno di imparare cose nuove e conoscere persone nuove
  • Amo la professionalità anche se a volte può essere scambiata per rigidità o ti impone di fare un giro più lungo.
  • Sono una puntuale cronica
  • L’ironia è sempre una mia grande e cara amica
  • Provarci è l’unico modo per capire se riuscirai a fare una cosa, provarci almeno due volte serve per capire se ti piace. La prima volta la paura può offuscare il piacere.
  • Non riuscirò mai a leggere un libro alla volta
  • Le cose che ho da dire e da fare sono le stesse, sia con che senza lavoro
  • Una volta che cambi la prima volta poi ci prendi gusto e le tue aspettative si alzano.
  • Non mi aspetto supporto dagli altri, se arriva lo accolgo con piacere
  • In situazioni e ambienti diversi la mia immagine è sempre la stessa e la cosa mi piace molto
  • Le decisioni importanti le prendo da sola

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>