MENU

by • 21 febbraio 2013 • UncategorizedComments (0)939

Trasformiamo i sogni in start up su misura

Accademia ha creato IGNITION PROJECT: un programma che trasforma un’idea in un progetto imprenditoriale, fatto e finito. In cinque step. E lo crea attorno ai gusti e sogni delle persone, come un abito su misura.

Avete finalmente deciso di mettervi in proprio e creare la vostra impresa? Fantastico. Ma attenzione: avere una buona idea, anche geniale, non basta. Sono tantissime i progetti imprenditoriali che naufragano prima di arrivare a compimento. Perché per rendere concreta un’idea di business bisogna gestire tanti parametri: pianificare nel dettaglio i costi e i finanziamenti, conoscere l’identità del cliente, dei competitors e avere un’immagine chiara. Accademia della Felicità ha sviluppato un metodo per farlo, ed elaborato il programma Ignition project, che in pochi incontri vi guida nella traduzione dei vostri sogni in realtà. La particolarità? Si tratta di progetti di business costruiti su misura, come un abito sartoriale. Si parte dai sogni più personali, dalle passioni, dai gusti musicali, per definire un piano imprenditoriale che contiene l’anima delle persone. Il costo del programma è 500 euro, per cinque incontri. Alla fine dei quali, avrete in mano il progetto della vostra attività, fatto e finito.

Ecco quali sono le fasi di Ignition Project, passo per passo.

 

Primo step: valutiamo l’idea

È il momento più importante: capire se si tratta di un progetto valido, che può funzionare, o se invece non ha futuro. Le persone presentano il loro piano e il team di Accademia ne studia le potenzialità. Se si tratta di un’idea promettente, il team fornisce dei feedback su cui dovrete fare delle riflessioni e delle ricerche per completare il quadro di analisi del settore e dell’attività.

 

Diamo forma ai sogni

Passaggio delicatissimo, in cui molti si perdono: trasformare un’idea vaga in un prodotto/servizio da vendere sul mercato. Qualunque sia il vostro sogno, dovete pensarlo in termini commerciali: deve essere un’attività che vi fa guadagnare, meglio tanto, che poco. E c’è solo un modo per capirlo: prendere la calcolatrice e quantificare i costi e i ricavi, e metterli nero su banco.

 

Definiamo l’identità

È il momento di costruire il brand e di comunicarlo in modo coerente: i valori e il mondo ispirazionale a cui il progetto fa riferimento prendono forma, vengono tradotti esteticamente in grafica e in immagini. Si definisce il nome del progetto, il logo, lo stile. E il team di Accademia realizza un visual book che raccoglie quanto prodotto e immaginato.

 

Scegliamo il cliente

Chi è il vostro potenziale cliente? Cosa gli piace? Perché deve venire da voi? Sono tutte domande a cui dovrete dare una risposta per fare un’analisi completa del settore. Ovvero, dovrete capire chi sono i vostri competitors, che cosa offrono in più o in meno di voi, e quali sono le difficoltà che potreste incontrare. E cominciare a elaborare la vostra strategia di marketing per essere sempre appetibili.

 

E ora, mettiamo tutto per iscritto

Finora, avete svolto un lavoro teorico, di ricerca e analisi. Adesso è il momento di tradurre in un unico documento tutto il lavoro svolto ed elaborare il Business Plan. Ovvero, creare il piano di azione della vostra futura attività: l’analisi del prodotto/mercato, i concorrenti, le strategie di marketing e di sviluppo, il piano di ammortamento e quello finanziario, e il conto economico. Il tutto, a medio e lungo termine.

A questo punto, non vi resta che decidere se proseguire con il programma Ignition Project, fino al lancio dell’attività, con il sostegno del team che vi aiuta nella risoluzione di qualunque imprevisto. Oppure, andare avanti da soli. Accademia vi ha dato gli strumenti, ora tocca a voi.

 

3 Ignition Project lanciati

Sono 15 le start up create con il sostegno e il metodo di Accademia della Felicità.

 

Superbacana : servizio di interior design low cost nato da un’idea degli architetti Monica Samori e Enrico Bernuzzi , che volevano avvicinarsi ai clienti in maniera meno istituzionale. Realizzano progetti di restyling dell’arredo di casa, a basso costo. Tutto per email, in modo easy e smart.

 

Skinny Chef in the Box : showcooking a domicilio dello chef Alessandro Guglielmelli, in arte Skinny Chef. Evoluzione business del foodblog Skinny Chef in The Box , dove le ricette sono accompagnate da un brano musicale mixato ai ricordi della vivace vita del cuoco.

 

Bliss & fit : un progetto che trasforma la passione per la naturopatia di Ambra Caramatti in un’attività che si occupa di benessere femminile, alimentazione naturale e riequilibrio energetico. È un’idea di business declinata al femminile, focalizzata su problematiche tipicamente rosa, dalla sindrome premestruale al cattivo rapporto con il cibo. Si possono fare singoli incontri, oppure, programmare un percorso per ritrovare l’equilibrio.

 

 

 

 

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>